What is the project status: the Declaration of Intents has been signed by 12 users!

Libero Comune Project

Sign the Declaration of intents Enter

News

» All the news

Olivetta San Michele

Preferences

  • Yes 1
  • Don't know 2
  • No 0

Olivetta San Michele è un comune della provincia di Imperia, in Liguria.

Altitudine 292 m s.l.m.
Superficie 13,84 km²
Abitanti 240
Densità 16,26 ab./km²
Frazioni Fanghetto, San Michele

http://www.comune.olivettasanmichele.im.it

Comune di Olivetta San Michele

viale Rimembranze 4 - 18030 Olivetta San Michele (IM) Italia

Comune di Olivetta San Michele
Stemma

Il capoluogo comunale si affaccia sulla val Bevera, mentre le due frazioni di Fanghetto e San Michele si affacciano sulla valle Roia. Dista da Imperia circa 60 km.

Storicamente è l'unico territorio comunale ligure per il quale è stata formalmente deliberata l'appartenenza alla minoranza linguistica storica occitana per l'intero territorio.

Storia

Originariamente il territorio comunale nacque dall'unione dei due distinti borghi di Olivetta, situato sulle alture sovrastanti il torrente Bevera, e San Michele, situato sulla statale per il Colle di Tenda. Quest'ultimo fu scelto in passato come sede comunale, mentre Olivetta come borgo principale al quale erano agglomerati altri villaggi e borghi controllati dal vicino castello di Penna. Tale fortezza fu eretta dai conti di Ventimiglia, fino al passaggio di tutto il territorio nella Repubblica di Genova, che contrappose il castello come baluardo contro l'attiguo dominio del Ducato di Savoia.

Nel 1814 i borghi di Olivetta e San Michele entrarono a far parte del Regno di Sardegna, e in seguito, dal 1861, del Regno d'Italia. Il 26 ottobre del 1862 il re Vittorio Emanuele II, tramite il decreto reale n° 942, acconsentì alla modifica del nome della frazione di Penna, trasformandolo nell'attuale Piena. Dal 16 marzo 1890 venne ufficialmente dichiarata l'istituzione del comune di Olivetta San Michele, tramite apposito decreto reale n° 6700.

A seguito della definizione dei nuovi confini territoriali tra Italia e Francia dopo la seconda guerra mondiale (Trattato di Parigi del 1947), il comune perderà le due frazioni di Piena e Libri, attualmente inglobati in territorio francese nel comune di Breil-sur-Roya.

Dal 1973 al 30 aprile 2011 ha fatto parte della Comunità Montana Intemelia, quest'ultima soppressa con la Legge Regionale n° 23 del 29 dicembre 2010 e in vigore dal 1º maggio 2011.

Monumenti e luoghi d'interesse

  • Chiesa parrocchiale di Sant'Antonio di Padova. Già usata come oratorio, fu duramente bombardata nel 1944 durante la seconda guerra mondiale. Parzialmente ricostruita nel dopoguerra, è stata nuovamente affrescata dal pittore Raimondo Barbadirame.
  • Chiesa dell'Immacolata Concezione.
  • Chiesa degli Angeli custodi. Trasformata in chiesa nel 1820 da un precedente oratorio, è sita nella frazione di Fanghetto; al suo interno sono custodite tele risalenti al XVII secolo.

Eventi

Festa patronale di sant'Antonio di Padova, il 13 giugno, con relativi festeggiamenti danzanti.
Festa patronale di Bossarè, la prima domenica di settembre.
Festa patronale di Fanghetto, la seconda domenica dopo Pasqua.

Economia

La principale risorsa economica del comune è l'attività agricola.

Infrastrutture e trasporti

Strade

Olivetta San Michele è situata lungo la strada provinciale 73. Il comune non è raggiungibile direttamente tramite autostrada, pertanto il casello autostradale di Ventimiglia sull'autostrada A10 è l'uscita consigliata per raggiungere la destinazione.

Ferrovie

Ha una propria stazione ferroviaria presso la frazione di San Michele sulla linea internazionale Ventimiglia - Breil-sur-Roya - Limone Piemonte - Cuneo - Torino.

Other pictures

  • Panorama

Scritto da Carlo in data Thursday, 2 May 2013 15:43

Questo è un test

Inserisci un commento

Associazione Libero Comune

Via Vitali, 27 - 29121 Piacenza (PC) Italy

Email: